Sant'Agata: #girinbici

Sant'Agata è una frazione del comune di Cannobio che sorge sul fronte orientale del Monte Giove. La posizione sopraelevata e la vista di cui si gode dal paese le valsero il soprannome di “balcone del Lago Maggiore”. Oltre ad essere il punto di partenza per diverse escursioni alla scoperta dei dintorni (non solo il Monte Giove, ma anche Faierone e Limidario), Sant’Agata è la meta ideale per un giro in bici anche quando fa  freddo, perché il percorso è breve e quasi sempre al sole. Unico accorgimento: per evitare di fare la discesa all’ombra, conviene partire abbastanza presto. Per me non è un problema, perché tra la Casa Gialla e Sant’Agata ci sono appena 15 km.

 

Mi muovo verso le 9.30 dalla Casa Gialla. Imbocco la SS34 del Lago Maggiore in direzione Nord, verso la Svizzera. Circa 1Km dopo Cannobio, svolto a sinistra al cartello per Sant'Agata.

 Panorama da Sant'Agata, Cannobio

La salita è breve (3Km), ma la pendenza è costantemente tra il 9 e il 10%. Già durante l'ascesa il panorama sul lago è entusiasmante. Arrivo alla chiesa del paese. A sinistra della facciata c'è un grazioso punto panoramico con due assolate panchine. La vista su tutta la porzione settentrionale del lago è splendida. Riprendere fiato scaldati dal sole e rinfrancati dal paesaggio dona un'impagabile sensazione di pace.

Al ritorno, ahimè, non ci sono alternative a ripercorrere la stessa strada dell'andata.

Latti - Team della Casa Gialla

 

Riassumendo:

Lunghezza 3Km

Pendenza media 7.9%

Dislivello 228m

AR da Gasa Gialla 30Km

Tempo di percorrenza 1h 30min

Altimetria e pendenze disponibili su SalitedelVCO